Siete in Chiesa di S. Maria e S. Siro ›La storia

Il Barbarossa

Federico III Hohenstaufen anche Federico I del Sacro Romano Impero, detto Barbarossa (Waiblingen1122 – Saleph10 giugno 1190) fu imperatore del Sacro Romano Impero. Salì al trono di Germania il 4 marzo1152 succedendo allo zio Corrado III, e fu incoronato Imperatore il 18 giugno 1155.
Era figlio di Federico IIduca di Svevia, e di Giuditta di Baviera, figlia del duca di BavieraEnrico il Nero.

L'ascesa al trono 

Non sono noti con certezza il luogo e la data di nascita di Federico Barbarossa. È tuttavia quasi certo che sia nato nel castello di Waiblingen, nella prima metà degli anni venti del XII secolo, le ipotesi spaziano tra il 1118 e il 1125. Il padre, che portava il suo stesso nome, era Federico II duca di Svevia e apparteneva al partito detto poi in Italia dei ghibellini, proprio dal nome del castello di Waiblingen.
La madre di Federico era Giuditta di Baviera, sorella del duca di Baviera di Sassonia e marchese di ToscanaEnrico il Superbo, appartenente alla dinastia rivale dei Welfen, dal cui nome derivò quello del partito antagonista: quello dei guelfi. Federico rappresentava agli occhi dei principali elettori dell'Impero una scelta accettabile per la corona, poiché appunto per linea materna aveva legami anche con la casata dei Welfen.

Federico, nel 1147, come Federico III, successe al padre nel titolo di duca di Svevia, e nello stesso anno si aggregò allo zio, Corrado III, imperatore del Sacro Romano Impero, che guidò la seconda crociata, assieme al re di FranciaLuigi VII. La crociata si concluse con l'abbandono, da parte dei crociati, dell'assedio di Damasco, il 28 luglio 1148.

Ritratto di Federico I Barbarossa.

Dalla crisi di potere seguita alla morte di Enrico V, incapace di assicurare in modo definitivo alla propria dinastia la successione al trono di Germania, si passò invece ad una elezione, alla morte di Corrado III[1], condivisa, con un consenso quasi totale. Non si ebbe contesa, come altre volte in precedenza, per l'elezione del re di Germania fra le due principali casate del regno; si risolse il 4 marzo 1152 a Francoforte pare grazie ad un compromesso: il cugino di Federico, il duca di SassoniaEnrico il Leone, dei Welfen, uno dei principali pretendenti al trono, rinunciò ad esso in cambio della promessa della sovranità sulla Baviera[2]. Re di Germania fu eletto Federico III di Svevia che prese il nome di re Federico I. Fu incoronato ad Aquisgrana il 9 marzo1152 all'età di circa trent'anni.

maggiori info su wikipedia